Andrea Renda partecipa al Premio Rotonda Livorno 2015

Il_Melograno giugno 24, 2015 Commenti disabilitati
Andrea Renda partecipa al Premio Rotonda Livorno 2015

Andrea Renda sarà al Premio Rotonda Livorno edizione 2015 negli stands di galleria Il Melograno. La grande rassegna premio Organizzata e guidata dalla Associazione ro-Art si svolgerà da sabato 8 a domenica 23 agosto.  Gli stands della galleria saranno visitabili dalla mattina fino alla mezzanotte.

Andrea Renda Premio Rotonda 2015 Ro Art

Andrea Renda è di Piombino e dipinge da circa una decina di anni. La sua pittura ha subito un’evoluzione in quest’ultimo periodo e si è rivolta all’action painting. L’uso del polistirolo come supporto, la corrosione e il plexiglas come parte integrante dell’opera sono la cifra stilistica di Andrea che lo ha fatto notare nella scorsa edizione della Rotonda.

Il lavoro che spiccherà tra quelli esposti quest’anno sarà “Cambio Evolutivo”. E’ un pannello in polistirolo tormentato da corrosioni ed erosioni. “Erosionart” è l’evoluzione dell’Action Painting di Andrea. Le corrosioni, contorte e in movimento,  simboleggiano il passato e si spingono fino ad una parte statica, monocromatica e piatta che rappresenta il presente. In alto, tutti in fila, alcuni processori, il cuore dei PC, l’organo vitale senza il quale il computer non può funzionare. Passato pulsante, dal cuore caldo, e presente distaccato, rigido, guidato da un cuore freddo, un cuore che non è più simbolo di ogni ricchezza emotiva, ma che è solo un muscolo, un muscolo artificiale, retto da logiche di razionale efficienza.

Un modo di fissare un concetto usando segni e simboli, un messaggio che ci rende partecipi della ricerca continua e costante di Andrea nel suo percorso di uomo e di artista.

Le parole del Dalai Lama care ad Andrea e perfetta didascalia del suo lavoro.

Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole;

più comodità, ma meno tempo;
più lauree, ma meno buon senso;
più conoscenza, ma meno giudizio;
più esperti, ma più problemi;
più medicine, ma meno salute.

Abbiamo fatto tutta la strada fino alla luna e indietro, ma abbiamo problemi ad attraversare la strada per incontrare il nuovo vicino.

Costruiamo più computer per contenere più informazioni e produrre più copie che mai,
ma abbiamo meno comunicazione.

Siamo migliorati sulla quantità, ma peggiorati sulla qualità.

Questi sono i tempi dei fast-food e della digestione lenta;
dei grandi uomini, ma dai piccoli caratteri;
profitti veloci, ma relazioni di poco valore.

E’ un tempo in cui c’è molto fuori dalla finestra, ma poco nella stanza.

(da Ricordati di essere felice)

Le opere di Andrea Renda su

http://www.gallerialivorno.it/artista/andrea-renda/

e

http://www.meloarte.net/artista/andrea-renda/

Pin It