GABRIELE FASTAME PARTECIPA AL PREMIO ROTONDA LIVORNO 2014

Il_Melograno marzo 26, 2014 Commenti disabilitati
GABRIELE FASTAME PARTECIPA AL PREMIO ROTONDA LIVORNO 2014

Gabriele Fastame sarà alla sessantaduesima edizione del Premio Rotonda partecipando nello stand di galleria Il Melograno

gabriele fastame rotonda 2014

Gabriele Fastame, che fa parte degli artisti che in permanenza espongono alla galleria Il Melograno, ha presentato lo scorso autunno la mostra personale “Dreamlike Show”.  Un bella serie di opere, anche di grande formato, che ha avuto ottimo riscontro di pubblico.  Aprendo gli articoli che abbiamo inserito qui sotto potete trovare le fotografie delle opere e dell’allestimento.

Alcune opere, accompagnate dalle parole di Gabriele stesso.

“Rivelazioni oniriche 2″

gabriele fastame rivelazioni oniriche 2

Amore, paura, dolore, poesia, luce e ardore, ogni sentimento, così come ogni cosa non è separata da tutto il resto, ma si confonde con l’universo poiché fa parte di esso … Così questa volta giro il mio sguardo verso il mio mondo interiore per abbracciare tutto l’universo. Non voglio essere legato ad una tecnica figurativa, ma immerso in un’atmosfera onirica, profonda, che abbraccia il passato il presente e il futuro. Una dimensione empatica, legata a un tempo infinito; senza inizio e senza fine. La nostra concezione di tempo e spazio altro non è che un’illusione temporale. Una realtà virtuale.
Ci sono giorni che passano come cavalli sulle praterie dei nostri pensieri. Catene che possono inchiodare e trafiggere, ma il vento della passione soffia ben oltre la superficie delle cose, perché il respiro di un uomo toccato dall’amore non nasconde le lacrime e il dolore; la voce e la passione non si arresta neanche dopo la morte, ma continua ad avanzare con coraggio senza mai guardarsi indietro.

Gabriele Fastame (Riproduzione riservata)

“I Tesori del mio cuore”

gabriele fastame i tesori del mio cuore

Nei fatti non trovi la risposta, la trovi in qualche cosa di più profondo; una persona non e solo per come nasce, ma per come vive. Sono stato spesso criticato di discontinuità perché rimasto in silenzio per lunghi periodi.
Spesso mi sono chiesto se il sentirsi differenti dagli altri significa aver scelto la propria strada?
Molte persone sono ancora lontane dal poter capire il cuore di un artista, per questo ho iniziato a essere silenzioso osservandole con il viso un po’ triste, ricercando nell’arte forse una terapia o un alternativa per salvare la mia anima.
Madre Teresa di Calcutta scisse; “il frutto del silenzio è la preghiera”.
Incominci con il silenzio. Il silenzio, secondo madre Teresa porta alla preghiera, la preghiera porta alla fede, la fede all’amore. Ma l’inizio del processo è il silenzio. Incominciamo con il silenzio; il silenzio mi ha portato alla meditazione, la meditazione alla riflessione, l’amore all’azione.
L’intero processo creativo è il silenzio; lascio che la mente si calmi per osservare i pensieri che escono dal profondo. Un’azione, una grande azione può essere il frutto di una profonda riflessione, altrimenti non ha senso. Per riuscire a entrare nel cuore delle cose rivelandole in maniera totale e pura a volte mi sono dovuto appropriare della solitudine e del silenzio. Così continuo a guardare il mondo a modo mio. Lo guardo in un modo più sensibile. Mi fermo e mi lascio prendere per mano dal quel sentimento di meraviglia. Ascolto in silenzio per un’ora, un mese, degli anni, lascio che lo scorrere del tempo faccia passare il mondo; passano milioni di formiche, meravigliose farfalle, i fili d’erba che mi ero dimenticato; un treno che passa attraverso una galleria …
Io riesco a parlare con tutto, ma non per mezzo delle parole. Mi metto da una parte, chiudo gli occhi e incomincio a cercare dentro di me, così infine parlo con il cuore. Osservo le foglie che si muovono così misteriosamente e amorevolmente nel vento, le condizioni delle persone sono tutte irrilevanti, la natura è la maestosamente distaccata, ma partecipa con la sua presenza; tutto è una cosa passeggera, effimera.
Di fronte a questo spettacolo, in quest’abbraccio con la natura allo stato puro mi sento davvero a casa mia. Perché questa bellezza in qualche modo mi entra dentro e mi da una dimensione di qualcosa di cui sono parte.
Oggi l’immagine che ho di me e quella di abbandonare il mio corpo, seduto in silenzio nel mio studio; prendo il pennello, lo intingo nella mia tavolozza dove ho sparso i colori. Poi mi raccolgo intimo, davanti alla tela bianca e con grande concentrazione continuo a fare della mia vita l’opera d’arte. Non con il compasso o con qualche programma del computer, ma con il gesto umano della mia mano. Alla fine è meraviglioso scoprire e accettare che tutto e impermanente. Accettare che non c’é gioia senza dolore, che non c’é piacere senza dispiacere. Guardo chi amo senza più esserne schiavo, perché anche la vita di tutti quelli che amo continuerà a pulsare nel ritmo eterno, poiché tutto torna a far parte del ciclo universale. Io sono stato molte cose e non sono stato nulla. Forse mi sono limitato al gesto di una mano, o forse sono stato solo un uomo, che con sforzo e duro lavoro ha costruito un ponte tra i suoi sogni e la realtà; un uomo che ha viaggiato solitario con il suo cuore di artista..
Gabriele Fastame (Riproduzione riservata)

DREAMLIKE SHOW – personale di Gabriele Fastame alla galleria Il Melograno (12/10 – 18/10)

DREAMLIKE SHOW – personale di Gabriele Fastame alla galleria Il Melograno (12/10 – 18/10)

Sabato 12 ottobre, alle 18.00, alla galleria Il Melograno, in via Marradi 62/68 a Livorno, si inaugura  la mostra personale dell’artista livornese Gabriele Fastame  Read More »

Premio Rotonda 2013, Gabriele Fastame

Premio Rotonda 2013, Gabriele Fastame

Rotonda 2013, Il Melograno con Bernardi, Cameli, Conti, Fastame, Gavazzi, Guarducci e Lenzi

Rotonda 2013, Il Melograno con Bernardi, Cameli, Conti, Fastame, Gavazzi, Guarducci e Lenzi

EFFETTO VENEZIA 2013

EFFETTO VENEZIA 2013

Tanti gli eventi di questa edizione di Effetto Venezia 2013. La galleria Il Melograno è presente presso la sede di Austral Viaggi  che rappresenta il salotto buono della manifestazione e che ringraziamo ancora per  Read More »

Rotonda 2013: sette artisti con la galleria Il Melograno

Rotonda 2013: sette artisti con la galleria Il Melograno

Premio Città di Livorno, Rotonda 2013 Per la Rotonda 2013 la galleria Il Melograno presenta sette artisti nel suo stand: Massimo Bernardi, Valentina Cameli, Andrea Conti, Gabriele Fastame, Mario Gavazzi, Cristina Guarducci, Siliana Lenzi  Read More »

LA QUADRATA, la rassegna al Melograno, a Livorno (29/06 – 20/07)

LA QUADRATA, la rassegna al Melograno, a Livorno (29/06 – 20/07)

La Quadrata. Espongono i quarantaRead More »

Gabriele Fastame Rotonda 2013

Gabriele Fastame Rotonda 2013

Gabriele Fastame partecipa al Premio Rotonda 2013 nello stand della galleria Il Melograno, dove espone in permanenza.  Ecco alcuni articoli per conoscerlo meglio. Gabriele Fastame Gabriele Fastame alla galleria Il Melograno MELOBODYPAINTING Gabriele Fastame…    Read More »

Gabriele Fastame

Gabriele Fastame

Gabriele Fastame è nato a Livorno nel 1972. Sin da giovane ha dimostrato una spiccata sensibilità per le discipline artistiche. Dopo l’istituto d’Arte A.Passaglia di Lucca, dove si è diplomato nel 1993, ha frequentato Read More »

Gabriele Fastame alla galleria Il Melograno

Gabriele Fastame alla galleria Il Melograno

Tre delle opere che Gabriele Fastame, espone alla galleria Il Melograno per la staguione Natalizia. Sono opere di piccolo formato, su tela, della serie “Relitti”.
Read More »

MELOBODYPAINTING

MELOBODYPAINTING

MELOBODYPAINTING (video e foto più sotto) Domenica 7 ottobre si è svolta alla galleria Il Melograno, in via Marradi, la manifestazione MELOBODYPAINTING.  Hanno partecipato dieci simpaticissime modelle che si sono lasciate dipingere da sei…  Read More »

Gabriele Fastame, Orizzonti

Gabriele Fastame, Orizzonti

Pin It