OLIVIA PEGORARO

Il_Melograno novembre 8, 2013 Commenti disabilitati
OLIVIA PEGORARO

Olivia Pegoraro Nuove astrazioni.puntasecca.2013

OLIVIA PEGORARO espone nella collettiva “Un mare d’inchiostro” dal 7 al 30 novembre 2013

Un mare d’inchiostro
Trenta anni di attività della Scuola Internazionale di Grafica d’Arte Il Bisonte
Sala Esposizioni dell’Accademia delle Arti del Disegno, Via Ricasoli, 68 (P. zza San Marco)
La generazione del Bisonte
Galleria Il Bisonte, Via San Niccolò 24r

A dicembre  invece Olivia Pegoraro sarà presso la  Galleria Gadarte di Firenze.

Olivia Pegoraro vive e lavora a Piovene-Rocchette (VI).

Conclude gli studi  all’ Accademia di Belle Arti di Venezia nel 1999 con il massimo dei voti, la specializzazione breve sulle tecniche H.Goetz all’Atelier Aperto di Venezia  e nel biennio 2000-2002 ottiene la qualifica di Incisore-Stampatore alla Fondazione  e Scuola Internazionale “Il Bisonte” di Firenze diretta da  R.Ceccotti.

E’ presidente e fondatrice dell’Associazione culturale “La Piccola Scuola d’Arte” di Piovene-R.(VI).

Espone dal 1992 ed ha all’attivo oltre centocinquanta esposizioni di carattere Nazionale ed Internazionale, tra cui  una trentina  di  personali.

 Si ricordano la partecipazione e la segnalazione alla Biennale d’arte contemporanea “Jubilaeum 2000e Roma University of fine Arts a Roma nel 2000, la  Biennale di Acqui Terme nel 2001, la premiazione al  Concorso “Il paesaggio violato” alla Fondazione  Il Bisonte, la collettiva  Canali/Canales, Venezia- Madrid,  Villa XXV Aprile, Mirano (Ve) e  Università Complutense di Madrid, l’invito nel 2003 alla mostra  Il Bisonte agli Uffizi ”  nelle sale della  Galleria degli Uffizi di Firenze. L’invito alla   6^ e alla  7^Triennale mondiale di stampe di piccolo formato  di  Chamalieres in Francia.

 La personale di incisione alla Galleria Il Bisonte di a Firenze  nel 2004 con catalogo a cura di G. Trentin.

L’esposizione personale di incisione al  Museo della stampa, Casa stampatori di Soncino (CR) con catalogo a cura di G.Trentin, G.Quaresimin, R.Ceccotti, C.Giacomello e L.Bassignana. L’esposizione personale “Verso il visibile” alla Chiesetta dell’Angelo di Bassano d.G.con presentazione a cura di G.Quaresimin.

Le esposizioni personali a Villa Thiene di Quinto Vicentino e alla Galleria Scrimin di Bassano d.G. (VI)con presentazione a cura di G.Trentin e G.Quaresimin,  all’Emauart di Preganziol (TV)con letture poetiche di F.Crosato e introduzione di C. Giacomello.

 La  III Biennale di Incisione  di  Campobasso. La Biennale dell’incisione italiana “Premio Tiepolo” di  Mirano nel 2004  e nel 2007. Il 1°Premio al Concorso Nazionale  Artea di Città di Castello (PG).

 Incisione italiana under 35, L’arte e il torchio, Cremona e Cracovia e nel 2005 la partecipazione alla Biennale di Venezia in “Atelier Aperti” e “Controluce”,  al Padiglione Italia/51^ Biennale di Venezia. La Biennale di Gaiarine (TV), il 2°premio nella sezione grafica al Complesso museale S. Paolo  di Monselice.  Nel 2007 la Biennale di grafica contemporanea “Passaggio a sud”- sez. Premio Europeo per l’Incisione Totò Bonanno, Palazzo Ziino , Palermo.

Nel 2008 la partecipazione alla I^Biennale dell’Incisione contemporanea di Bassano e alla collettiva “Venezia e i poeti” alla  galleria Aqua Fortis , Treviso.

Nel 2009 “Dieci incisori vicentini” alla galleria Scrimin di Bassano,  “Signum”  a Motta di Livenza,  l’8° World Art Print Annual a Sofia in Bulgaria  e il Premio- Biennale  Angelini nel 2010, le esposizioni come socia alla Galleria “Il quadrato” di Chieri (TO) dal 2007 al 2012,  le esposizioni alla Biblioteca “La Vigna”di C.Scarpa e al chiostro di S.Lorenzo a  Vicenza,  alla galleria Alba a Ferrara ,il Premio Polanschi a Cavaion Veronese,  le collettive a  Bologna e Palermo, Venezia e Udine, Cordignano, Breno, Castello di Godego, Firenze, Gallarate, Vigonza, Lido di Jesolo, Albissola Marina,  Porto-Portogallo.

 Il Premio Axa a Milano nel 2011, nel 2012-‘13 il Premio D. Donati e la relativa esposizione alla Rocca Paolina di Perugia, l’esposizione “Il mondo inciso” con B.W.Braccini, M.Vaiani e S.Papucci alla Galleria Art U’ di Vicenza con presentazione a cura di M.Gobbato,  la mostra itinerante “Nuovi confini” a Catania, Bucarest e Valencia patrocinata dall’Accademia di Belle Arti di Venezia, le mostre a Schio, Thiene, Vicenza, Napoli, Benevento, Milano, Roma, Vigonza (Pd)Il  Premio ex libris e quello di incisione a Vigonza, il Premio Michelangelo a Firenze,  nonché le pubblicazioni su Grafica d’arte (annuari degli incisori, stampe segnalate e schede di artisti) , Archivio , il catalogo  C.A.I., il catalogo garcoes di Gubbio , il catalogo Aspetti dell’Arte  edito dall’Associazione culturale  Amici del  Quadrato di Milano  e il catalogo Nazionale Incisori Contemporanei di Vigonza nel 2013 .

 Attualmente è iscritta all’Associazione Nazionale Incisori Contemporanei di Treviso ed  è presente  dal 2004 nel Repertorio degli Incisori Italiani di Bagnacavallo.

 Ha fatto parte dell’Associazione Incisori Veneti dal 2004 sino alla chiusura (2012), dell’Associazione Nazionale Incisori Italiani di Vigonza, dell’Associazione-galleria  “Il Quadrato”  di Chieri dal 2007 al 2012, ad Arte-Bo di Bologna e a  Massenzio per l’arte di Roma.

Molte  sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero.

 oliviapegoraro@yahoo.it

www.incisoricontemporanei.it

————————————————————–

Pin It